Le principali attrazioni di Berlino visitabili con una passeggiata

0
3

Ipotiziamo di avere a disposizione solo poche ore per visitare Berlino e le sue principali attrazioni: in questo articolo definiamo un tragitto facilmente percorribile a piedi che consente di visitare i principali punti di interesse di Berlino.

La passeggiata è percorribile in circa due o quattro ore in base al tempo che si vuole dedicare a ogni singolo punto di interesse ed è lunga circa 7km.

Il giro parte dalla visita del Palazzo del Reichstag, sede del parlamento tedesco.
Il palazzo è imponente e si affaccia su una piazza molto spaziosa (Platz der Republik) da cui è possibile fotografarlo nella sua interezza.

Consigliamo di prenotare sul sito Bundestag.de la visita gratuita della cupola con audio guida in italiano: in circa un’ora si ha la possibilità di guardare Berlino dall’alto camminando in un percorso a spirale sugli estremi della cupola e approfondirne la storia dei principali monumenti che verranno visitati durante questa passeggiata.

Ultimata la visita al Reichstag, è spontaneo dirigersi verso quello che viene considerato come il monumento simbolo di Berlino: la Porta di Brandeburgo (in tedesco Brandenburger Tor).

Costruita tra il 1788 e il 1791 su commissione del re Federico Guglielmo II di Prussia, alta 26 metri e larga 65, è parte integrante della storia di Berlino negli ultimi secoli. Napoleone I nel 1807 rubò la quadriga presente sulla sommità del monumento e la trasportò a Parigi come bottino di guerra. Nel 1814 venne riportata a Berlino dai prussiani.

Nella piazza antistante la Porta di Brandeburgo (Pariser Platz), tantissimi turisti osservano il monumento e posano per la classica foto ricordo di fronte a quello che è senza dubbio il monumento più famoso di Berlino.

Poco distante dalla Porta di Brandeburgo, è possibile visitare il “Memoriale per gli ebrei assassinati d’Europa” dove 2.711 colonne di cemento con altezze diverse formano un grande labirinto a ricordo dell’Olocausto e delle vittime della Shoah. Immergetevi in mezzo al labirinto e lasciatevi travolgere dai pensieri.

Il giro continua passeggiando verso Postdamer Platz, piazza rinata dopo la caduta del muro, dove grandi palazzi moderni hanno dato una nuova vita a quest’area della città.

In questa piazza, come un po’ in tutta la città, è possibile imbattersi in porzioni del muro di Berlino lasciate intatte per conservarne la memoria.

In Friedrichstrasse potete raggiungere il famosissimo Checkpoint Charlie, lo storico posto di blocco al confine che divideva Berlino Est e Berlino ovest. Il posto di guardia originale è stato rimosso e sostituito con una riproduzione nel 13 agosto del 2000. È un posto molto turistico, ma vale la pena passarci!

Proseguite il giro verso Gendarmenmarkt: la famosa piazza considerata tra le più belle di Berlino sulla quale si affacciano due chiese e una sala da concerto.
La Deutscher Dom (Chiesa Tedesca), la Französischer Dom (Chiesa Francese) e il Konzerthaus.

Continuate la passeggiata passando da Bebelplatz fino a raggiungere il Neue Wache per vedere oltre le maestose colonne la scultura “La pietà” di Käthe Kollwitz.

Proseguite la visita verso l’Isola dei musei: un area nella parte settentrionale dell’Isola della Sprea che ospita i più importanti musei della città. Questa zona è talmente importante da essere stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1999. In quest’area è possibile trovare i seguenti musei:

  • Neues Museum
  • Pergamonmuseum
  • Alte Nationalgalerie
  • Altes Museum
  • Bode-Museum

Anche se non avete intenzione di entrarci, l’area merita almeno una visita dall’esterno.

Praticamente attaccato all’isola dei musei, è possibile vedere l’imponente cattedrale del 1800 chiamata Berliner Dom (Duomo di Berlino).

Oltrepassando la Sprea, vi consigliamo di camminare verso la Torre della televisione, l’edificio più alto di Berlino (ben 368 metri) che durante questa passeggiata è diventato sempre più vicino. Questa torre permette di accedere ad un’area da cui è possibile avere una meravigliosa vista panoramica a 203 metri. È inoltre presente un ristorante a 207 metri che gira su se stesso ogni ora.

A due passi dalla Torre della televisione si trova Alexanderplatz, quella che viene considerata storicamente il centro della parte orientale della città.

Ad Alexanderplatz la passeggiata si conclude ma da qui potete optare per girare tra i negozi presenti o fermarvi a bere una buona birra HB nella grandissima e tipica birreria Hofbräu Berlin.

Berlino offre tantissime altre attrazioni che non sono state considerate in questa passeggiata per la distanza dalla zona. Se avete più tempo a disposizione, spostandovi con i mezzi dovete assolutamente prendere in considerazione la visita all’East Side Gallery dove è rimasto il tratto di muro più lungo (circa 1.3 km) e una passeggiata vicino allo Zoo dove una grande via piena di negozi e una chiesa distrutta durante la seconda guerra mondiale rendono quell’area molto particolare.

LEAVE A REPLY